Arrow
Arrow
PlayPause
Assemblee
Slider

Fondo studentesco: 571€

Ultima spesa: -100€ squadra di calcio per MeltinRock

To This Day

"Le mie esperienze con la violenza nelle scuole continuano a riecheggiare nella mia vita, affrontare il problema mi ha aiutato in modi incommensurabili.

Scuole e famiglie hanno un disperato bisogno di strumenti adeguati per affrontare questo problema. Questo pezzo è un punto di partenza."

Con queste parole, il poeta e scrittore canadese Shane Koyczan firma "To This Day", il video-campagna contro il bullismo che ha totalizzato più di 20 milioni di visualizzazioni  su YouTube.

Commenta (0 Commenti) Leggi tutto...

De Tomaso e la Maserati Biturbo

Le storie dimenticate di De Tomaso e della Maserati Biturbo

1Tra sogni, soldi, motori, loschi affari, folli investimenti, sportività, lusso, finanziamenti pubblici, le giuste conoscenze e due turbocompressori IHI RHB5, nasce la Maserati Biturbo, auto che doveva risollevare le sorti di Maserati, sull'orlo del fallimento. L'idea era molto ambiziosa: un'auto sportiva, lussuosa ma accessibile, con una cilindrata fuori dal mirino delle supertasse (2.0L) ma in grado di erogare la potenza di cubature ben superiori grazie al sistema di sovralimentazione. All'epoca fece molto parlare di sé, anche oltreoceano, ma oggi giace nel freddo e buio angolo del dimenticatoio. La sua storia è fatta di intrighi, menti e matite!

Commenta (0 Commenti) Leggi tutto...

Giulia GT Junior 1300

Presentazione Giulia GT Junior 1300

Con molto piacere vi presento il mio primo umile articolo della rubrica ti consiglio.. motori, dove cercherò di portarvi per qualche minuto sull'asfalto degli anni '60, presentandovi una leggenda tutta italiana: la Giulia GT Junior 1300.
I sogni dei ragazzi degli anni '60 e '70 avevano un nome: Giulia. Alfa Romeo Giulia GT Junior 1300, per l'esattezza.

La leggendasef
L'Alfa Romeo godeva all'epoca di una grandissima fama, dovuta principalmente ai successi nelle competizioni. Le Giulia dominavano le corse sin dall'inizio degli anni '60, e quando la concorrenza divenne spietata, l'Autodelta preparò le Giula Sprint GT 1600 per il reparto corse Alfa Romeo e le denominò GTA, acronimo di “Gran Turismo Alleggerita” (alleggerita di oltre 200 kg, tramite l'impiego di plexiglas, magnesio e Peraluman per la carrozzeria, una lega di alluminio e magnesio), che esordì nel 1965 proprio alla nostrana Trento-Bondone, conquistando la vittoria di categoria.

Commenta (1 Commento) Leggi tutto...

Ultimi Articoli

03 Febbraio 2018
01 Maggio 2017
25 Aprile 2017

Calendario

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Tag Cloud

Cerca

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni